tradurre in:

cere di Open triste
uno, e l'altro terzo anno.
Una folla di ubriachi e insolenti
fretta… La regina è in attesa per la bara.

Si trova in una bara di vetro,
E non è morto e non vivo,
E la gente sussurrare incessantemente
Circa le sue parole svergognate.

Ha allungato pigramente -
mai dimenticare, dormire per sempre…
serpente facilmente, senza fretta
Lei punge una cera petto…

io stesso, vergognoso e corrotto,
Con i cerchi blu intorno agli occhi,
Venite a dare un'occhiata al profilo di un importante,
on wax, sfilata all'aperto…

Considerate ogni,
ma, se il vostro non è stata la bara è vuota,
Ho sentito più di una volta
sospiro Haughty bocca cariato:

"Io brucio incenso. fiori Scatter.
I secoli immemorabili
Era regina d'Egitto.
Ora - I cera. I ceneri. I Dust ".

"La regina! Vi plenen!
Ero uno schiavo in Egitto,
E ora destinata destino
Devo essere un poeta e re!

Vedete ora dalla tomba,
che la Russia, come Roma, Sei ubriaco?
Quello che Cesare - saranno entrambi
Le palpebre sono uguali davanti destino?»

silenzioso. guardo. Lei non sente.
Ma il torace ondeggia a malapena
E per il tessuto trasparente respira…
E sento le parole silenziose:

"Allora io ti strapperò la tempesta.
Ora Pluck bruciare tutto
In un poeta ubriaco - lacrime,
In una prostituta ubriaca - risate ".

16 dicembre 1907

La maggior parte dei versi Leggi Block


Tutte le poesie di Alexander Blok

lascia un commento