tradurre in:

Ed è stato con il pretesto delle Stelle.
Sorride alla storia di qualcuno,
Far passare la notte tranquilla.

E la coscienza riflessivo,
Tranquillamente galleggiante sopra l'abisso,
tempo andato via.

E nelle mani di, una volta rigorosa,
C'era un bicchiere di umidità vetro.
Notte è andato a palazzi,
rallentare.

E tintinnare Migi,
E suonò l'umidità nel cuore,
E prendere in giro coniglio verde
Il cristallo dogorevshem.

E nell'armadio libri addormentato.
C'è - una porta antica scolpita
Si aggrappò ragazzo nudo
Su un'ala.

9 gennaio 1907

La maggior parte dei versi Leggi Block


Tutte le poesie di Alexander Blok

lascia un commento