tradurre in:

Pallido pioggia lillà inchiodato al suolo…
canzone silenziosa dell'usignolo;
Incessantemente voce arrabbiata
flusso casuale.

Natura aspetta i raggi della promessa:
Fiori sollevano viso bagnato,
Ancora una volta, nei miei giardini profumati
Si sente il grido di un uccello.

1 giugno 1899

La maggior parte dei versi Leggi Block


Tutte le poesie di Alexander Blok

lascia un commento