tradurre in:

Come le nostre finestre erano vicini!
ho guardato, quando lei,
riflessivo, una sedia bassa,
Alzai gli occhi al cielo dalla finestra,

Quando sto pregando triste il,
Il era tranquillo allegro, -
Tutto passato prima di me,
E la mia vita è stata brillante.

E ora il chto! nuvole di soffocare
In cielo segnato allarme,
E Ragazze finestre aria
rimbalzato, schizzò grandine.

E udii una voce rumorosa
e, Vado alla finestra, ubbidito
E una voce si bezrazdumnoy
Nella canzone primavera indovinare.

1906

La maggior parte dei versi Leggi Block


Tutte le poesie di Alexander Blok

lascia un commento