In cielo, bruciando i suoi troni…


In cielo, bruciando i suoi troni,
Essi sono a terra non raggi di vanità.
Le sue Beatitudini gromóvye verbi
Per pelli sensibili mereschatsya udito nella notte.

gennaio 1902

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Blok
Aggiungi un commento