tradurre in:

(NADP(Registrazione vivo) di «Sedom domani»)

Tu non sei me.
Perché ho visto in un sogno?
A volte dormire - tutta una notte:
Così vede Damu palladio,
Quindi sognare un nemico ferito,
Exile - cuore nativo,
E il capitano - Ocean,
E la fanciulla - foschia rosa…
Ma il mio sogno era diverso, altrimenti,
Neizayasnim, unico,
E se sognerà di nuovo,
Non restituire il sangue al cuore…
E io non lo so, perché
Non nascondo il mio sonno,
e le parole, e righe, non è necessario,
Come faccio, - Non zabvenyyu consegnare.

23. X. 1920

La maggior parte dei versi Leggi Block


Tutte le poesie di Alexander Blok

lascia un commento