La tua immagine non poteva fare a fantasie…


La tua immagine non poteva fare a fantasie
Tra le persone volgari familiari.
a volte è facile, a volte doloroso
Prima di non cadere giù.

Nel mio oblio senza pena
Non posso dimenticare, a volte,
Come addolorato inconsolabile
Le mie costellazioni di cui sopra Si.

Tu non vivi nella mia eccitazione,
Ma nella casa per noi il bordo -
E nella solitudine di culto
Ho conosciuto la tua verità.

22 settembre 1900

Vota:
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Blok
Aggiungi un commento