allegoria – La poesia di Blok


dedito

I sogni sono fuggiti - raggiante all'alba,
E rugiada fiammeggiante
Alla fine degli anni mezzanotte
colosso del rame placcato.

Idol è aumentato nel bagliore dell'alba,
Ad esso accorrevano alle generazioni;
Già sono stati gettati altari,
Ci sono stati degli schiavi molenya,

Ginocchio si pieghi, di tutti…
One - Sage - solleva gli occhi,
E questi schiavi, impressionato,
Abbiamo visto il segno della notte…

Ha - in un sacerdote frenesia
e, esausto e importante,
Ho toccato la corona bagnato,
Ed ecco una voce risonante,

E ha fatto rivivere Colossus deathly.
E il deserto - senza limiti -
e la paura, e grido, e confusione cresciuto;
E la bellezza delle rose celesti
Ha riguardato il corpo sacrificale.

13 novembre 1901

Vota:
( 1 valutazione, media 5 a partire dal 5 )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Blok
Aggiungi un commento