abbiamo dimenticato, sulla terra…


abbiamo dimenticato, sulla terra.
Sedetevi come tranquillamente in calore.

In questo dell'interno, un angolo caldo
Guarda il notte di ottobre.

fuori dalla finestra, come allora, semaforo.
caro amico, siamo vecchi.

tutto, che era la tempesta e lo stress,
dietro. Cosa stai cercando in avanti?

guardare, esattamente vuoi leggere
C'è qualche nuova notizia?

Analogamente, rapida angelo attesa?
tutto è andato. Niente non tornerà.

unica parete, ai libri, a giorni.
Il mio caro amico, hanno familiarità.

Non mi aspetto nulla, Non mi lamento,
di nulla, che passavano, non triste.

Solo, qui, E 'iniziato ancora una volta si
branelli luminosi su fondo filo,

come una volta, Vi ricordate quando…
oh, quello che erano un anno!

ma, quando eri più giovane,
E la seta più luminoso hai preso,

E la mano è andato di fretta…
Quindi prendere il treno e ora popestrey,

alla seta, vdevaesh che l'ago,
Ho vinto questa diversità nebbia.

19 ottobre 1913

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Blok
Aggiungi un commento

  1. Anonimo

    ох! как печально то..

    rispondere