Mi ricordo il lontano luminoso estate…


Mi ricordo il lontano luminoso estate:
Angelo dal cielo apparve da fare:, -
Solo con la follia, degna di un poeta,
Solo con passione, risposta decente,
Ho amato e pregato…

Nightmute amato del sogno,
Le stelle mi ha guardato negli occhi, -
Ho appena percepito cuore che soffre,
Jajdal, come, Ha cercato Addio
Il sussurro della notte vergine…

E 'stato tutti i sogni folli,
Tale dolorosamente falso;
giorni passati, - e con i nuovi giorni
Silenziosamente apparso ed è diventato tra noi
Fantasma muta e triste…

21 ottobre 1899

Valutarlo:
( Ancora nessuna valutazione )
Condividere con gli amici:
Alexander Blok
lascia un commento