Privetnoye Lel, Non aspettare l'alba…


Privetnoye Lel, Non aspettare l'alba,
Ma io vedo una meravigliosa lucentezza di distanza;
Ditemi, Lel, Mademoiselle non è il sole
Al di là del bordo della terra mortalmente?
perché dovrebbe, Lel, si budish presto
noi, non pronto all'ora assonnato
prendere la dea, di nebbia
L'alba del vettore per noi?
Non è il momento di credere che il sole;
Noi, i poveri abitanti dei mondi,
Non valutare o misurare
I suoi doni divini.
sorge, flusso luminoso
noi, sonnolento, cieco,
E solo lo spirito immortale del poeta
Tra le sue braccia volare via…

29 gennaio 1900

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Blok
Aggiungi un commento