Ho aspettato nell'ombra sotto le finestre…


Ho aspettato nell'ombra sotto le finestre,
Pronti a morire e ridere.
Sono andati là - alcuni di loro -
amare, sognare e baciare.

Mano impugnare un coltello sottile.
in stracci, нищий, Ero infelice.
Ho sognato la felicità e sulle bugie,
su bianco, sirene vergini.

e, drohnuv, Mi sono imbattuto ombra,
Mi affretto passante randagio.
Ci giorno vagamente nascente,
Con l'ultimo simile e dissimile.

E qui sono - da soli - da solo…
sussurra, scuote, baciando le mani…
E mi trovavo nella mia ombra,
Schiacciato la noia grigia segreto.

settembre 1902

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Blok
Aggiungi un commento