dico, che è necessario lasciare – Joseph Brodsky


dico, che è necessario lasciare.
Si si. grazie. sto andando a.
Si si. Capisco. Per salutare
Non farlo, e non mi perderò.
fratello, quello che dici è un lungo cammino.
Qualsiasi fermata più vicina,
fratello, no, non preoccuparti, in qualche modo.
Sono completamente leggero, senza valigie.
Si si. Tempo di andare. grazie.
Si si. È tempo. E tutti capiscono.
Un'alba invernale senza gioia
Gli alberi vengono allevati sulla patria.
È finita, Non mi dispiacerà.
Scuoti i palmi e arrivederci.
Mi sono ripreso. devo andare.
Si si. Grazie per la separazione.
Portami a casa, Taxi,
Come se dimenticassi l'indirizzo,
Portami nei campi silenziosi.
io, Lo sapevate che, lasciando la mia patria.
Come se avessi dimenticato l'indirizzo:
Striscio alla finestra, appannato,
E oltre il fiume, che amava,
Piangerò e farò clic sul barcaiolo.
È finita. Adesso non ho fretta.
Torna indietro in sicurezza, amore di Dio,
Guarderò il cielo e respirerò
Dal vento freddo di un'altra riva.
bene, ecco la mossa tanto attesa.
Katie indietro, non provare tristezza.
Quando entri nell'ingresso di casa,
Sono sulla riva di un dolce attracco.

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Blok