A proposito di spazzatura – Vladimir Majakovskij


gloria, gloria, Gloria agli eroi!!!

però,
им
tributo abbastanza pagato.
ora
parliamo
sulla spazzatura.

Le tempeste dei petti rivoluzionari si sono placate.
Il guazzabuglio sovietico era coperto di fango.

E sono uscito
da dietro la RSFSR
murlo
commerciante.

(Non sarò preso in parola,
Non sono affatto contro la classe borghese.
Alla borghesia
senza distinzione di classi e patrimoni
la mia lode.)

Da tutti gli immensi campi russi,

dal primo giorno di nascita sovietica
sono venuti insieme,
cambiando frettolosamente le piume,
e sedeva in tutte le istituzioni.
Gelido da parte di un bambino di cinque anni seduto,
forte, come i lavabi,
vivere fino ad oggi -
più silenzioso dell'acqua.
Abbiamo costruito uffici e camere da letto accoglienti.

E la sera

questa o quella feccia,
sulla moglie,
studente al pianoforte, cerca,
parla,
da samovar:
"Compagna Nadia!
Per le vacanze, un aumento -
24 mille.
Vota.
Madre,

e inizierò io stesso
l'oceano Pacifico,
fuori dai pantaloni
fa capolino
come una barriera corallina!»
E Nadia:
“E io con gli emblemi del vestito.
Senza falce e martello non apparirai alla luce!
In cosa
сегодня

Lo capirò
alla palla nei Revvoens?!»
Sul muro Marx.
Cornice Ala.
Sdraiato su Izvestia, il gattino si sta riscaldando.
E da sotto il soffitto
strillò
canarino rabbioso.

Marx guardò dal muro, sembrava ...
e improvvisamente
in marciume razinul,
sì come gridare:
“I fili della rivoluzione filistea si sono intrecciati.
La vita dei filistei è più terribile di Wrangel.
piuttosto
rotolare le teste dei canarini -
così quel comunismo
non è stato picchiato dai canarini!»

[1920-1921]

Vota:
( Nessuna valutazione ancora )
condividi con i tuoi amici:
Alexander Blok